Parrocchia Sant'Antonio di Padova, Viale Trento 63900 Fermo(FM) Tel 0734/229007 Fax 0734/217143 Email checcomonti@gmail.com

RIPORTIAMO IN QUESTA PAGINA IL PROGETTO EDUCATIVO E DEGLI SPAZI

CHE HA GUIDATO LA SUA REALIZZAZIONE ALCUNI ANNI OR SONO.

OGGI L'ORATORIO NON E' ATTIVO IN QUANTO TALE

MA SOLO UTILIZZATO IN DIVERSE CIRCOSTANZE COME SPAZIO DI GIOCO.

 

 

Lo SPAZIO FISICO CHE SIAMO RIUSCITI A CREARE

Lo spazio che viene messo a disposizione comprende

  • Un accesso nuovo a Ovest dello stabile con scala a fianco della pensilina
  • 1 Sala giochi
  • 1 Sala per attività formative
  • Il Salone in caso di necessità per incontri più grandi o attività diverse o proiezioni ecc.
  • 1 Ufficio con i diversi servizi (internet, telefono)
  • 1 deposito utile per usi diversi
  • 1 bagno grande con vari i servizi
  • La grande cucina nuova potrà essere a disposizione per momenti di festa.

 

L'ORATORIO: COSA POTREBBE ESSERE

Insieme ad altre iniziative e settori di attività (es: catechesi, inizitive di animazione, campiscuola ecc ...) è indispensabile strumento al servizio educativo della comunità ecclesiale.
Ogni cosa che nasce dalla parrocchia per i ragazzi deve essere testimonianza concreta di una comunità, che si mette ancora meglio a disposizione della crescita dei ragazzi dagli 8/9 anni in su, affiancando e sostenendo le diverse dimensioni della loro vita.
A tutti i ragazzi della parrocchia, la comunità vuol dare la sicurezza che, per qualsiasi problema o necessità, in qualsiasi momento, c'è gente attenta, simpatica, pronta ad accoglierli per vivere di più a loro fianco e per costruire con essi rapporti veri, di amicizia, dialogo e comunione.
Dovrebbe nascere quindi con un "progetto educativo" che lo qualifichi come "centro" o "punto d'incontro" a disposizione di tutti i ragazzi di questa zona.
- A servizio della realizzazione di questo progetto si pone l'Associazione "Festinsieme" costituita per le feste e i momenti di animazione della comunità.

 

QUALI CARATTERISTICHE PIU' PRECISE e STRUMENTI POTREBBE AVERE

Pur prevedendo una non massiccia frequentazione da parte dei ragazzi dovuta alle tante attività già esistenti ed al ridotto numero dei possibili utenti, si può pensare ad uno spazio che offra diversi servizi.
Le non eccessive necessità o richieste da parte dei ragazzi possono addirittura favorire la qualità dell'offerta e facilitarla attraverso una saggia divisione del tempo d'uso in orari adatti alle diverse utenze. Si può quindi pensare di creare uno spazio che sia contemporaneamente:

  1. "Luogo del Tempo libero" (organizzando bene orari e giorni della settimana)
    - con possibilità di divertimento; - TV
    - con possibilità di altri tipi di incontro e attività ludiche nel salone
    - con una videoteca - DVD e possibilità di proiezioni, con varietà di temi umani e religiosi;
    - Corsi di formazione o scuole varie (es: chitarra, canto, computer ... )
  2. Luogo di "Sostegno" con un servizio di aiuto scolastico
  3. "Punto permanente d'ascolto " per ragazzi e adolescenti, con possibilità fissa di incontri e colloqui con giovani ed adulti disponibili della comunità (la comunità ne avrà le forze?)
    Si può pensare ad un numero telefonico che faccia da "telefono amico"?
  4. "Punto permanente di informazione" su attività e proposte esistenti sul territorio per ragazzi e adolescenti, sui vari aspetti della loro vita, compreso l'aspetto turistico: per questo ed altro, ci si potrà porre in collegamento con il Ricreatorio S. Carlo; strumenti ulteriori di informazione potrà essere semplicemente una "Bacheca" e un Foglio da distribuire a tutti i ragazzi periodicamente.
  5. "Punto di accoglienza ed integrazione" in occasione di feste dei ragazzi, soprattutto in vista di inserimento dei pochi immigrati presenti nelle nostre scuole (in alcuni pomeriggi o al sabato)

 

dott. Elvazio Capriotti
Presidente dell'Associazione "Festinsieme"

 

 

 

 

HTML 5 Valid CSS
Pagina caricata in: 0.019 secondi
Powered by Simplit CMS