Parrocchia Sant'Antonio di Padova, Viale Trento 63900 Fermo(FM) Tel 0734/229007 Fax 0734/217143

News parrocchiali

09/04/2015
DIETRICH BONHÖEFFER   Il cristiano che sfidò Hitler

70 anni fa l'impiccagione del grande teologo luterano

9 aprile 1945-2015.

Permettetemi un ricordo di una grande persona che venero da quando ero giovane e ne parlava entusiasta Carlo Bo, all’università di Urbino.

Non sono stati i miei studi a farmelo conoscere, ma la testimonianza di un grande uomo. Offro questo ricordo ai giovani e alla mia gente, perché ne rimangano tutti edificati. Se fosse stato cattolico, ora lo avremmo venerato tra i santi.

27/03/2015
PASQUA 2015  2 - 3 - 4  e 5 APRILE

“E’ la Pasqua del Signore” - La Chiesa celebra la Pasqua in tre giorni.

Pasqua comincia il Giovedì Santo con la Messa della Cena del Signore, che sarà celebrata alle 21.15.

La Chiesa fa memoria dell’istituzione dell’Eucaristia, nella quale Gesù si consegna alla morte per la salvezza degli uomini. Un gesto pieno di amore, di dono completo della propria vita e di servizio, rafforzato e spiegato dall’atto di lavare i piedi dei discepoli e dal relativo mandato. Dopo la Celebrazione, chi vuole potrà adorare il Signore nel silenzio della Contemplazione.

Pasqua prosegue poi nella celebrazione del Venerdì Santo “in passione Domini”.

Alle 21.15inizieremo da Piazza Verdi il “Cammino alla Croce”, fermandoci a meditare in alcuni luoghi per poi celebrare in Chiesa il Rito Pasquale della Passione e dell’Adorazione della Croce.

Il Sabato santo, il giorno della sepoltura del Signore, non ha una propria liturgia: la Chiesa sosta presso il sepolcro del Signore, meditando la sua passione, la sua morte e la sua discesa agli inferi e astenendosi dal celebrare il sacrificio della Messa. E’ giorno di silenzio e di vuoto, ma anche di attesa dignitosa, fortemente carica di speranza.

Pasqua ha il suo centro vitale nella Veglia Pasquale

Alle 21.45 inizieremo il Rito Pasquale “in Nocte Santa”. Questa è l’azione liturgica più importante di tutto l’anno, il vertice e insieme la sorgente di ogni altra celebrazione perché in essa si fa memoria del mistero più importante della fede, il punto verso il quale converge tutta la storia della salvezza e l’espressione più alta dell’amore salvifico di Dio, per l’uomo, in Gesù Cristo.  La Veglia è una celebrazione unitaria, articolata in quattro momenti (la Luce, la Parola, l’Acqua, l’Eucaristia). Non è divisa in due e la veglia non è “in attesa” della “messa di Pasqua” come qualcuno ancora pensa: è un’unica solenne celebrazione chiamata "Veglia Pasquale" e occorre quindi partecipare a tutto il svolgersi.

IL SIGNORE GUIDI LA NOSTRA COMUNITA’ IN QUESTO CAMMINO

CRISTO E’ VERAMENTE RISORTO ALLELUIA, ALLELUIA

26/03/2015
Nomina a Direttore dell'Ufficio Catechistico Diocesano

Il 19 marzo 2015 il Vescovo ha nominato don Francesco Direttore dell'UFFICIO CATECHISTICO DIOCESANO, incarico che aveva già ricoperto fino al 2000. Pubblichiamo la Nomina e auguriamo al don di avere salute e forza per seguirle tutte.

25/03/2015

COMUNITA’: MISERICORDIA E COMUNIONE

 

I 3 Ritiri ci hanno confermato in alcune certezze di fede che oggi siamo chiamati a recuperare e a far entrare concretamente nel nostro quotidiano.

20/03/2015

Per una profonda cultura della Misericordia

che vada oltre le ritualità e in confini ristretti:

"Misericordia io voglio e non sacrifici"(Matteo 12,7)

18/03/2015
Secondo Ritiro Quaresimale 2015

Chiamati a incarnare la beatitudine

"Beati i misericordiosi perché troveranno misericordia" (Matteo 5, 7)

 Siate misericordiosi, come è misericordioso il Padre vostro. Non giudicate e non sarete giudicati; non condannate e non sarete condannati; perdonate e vi sarà perdonato; date e vi sarà dato; una buona misura, pigiata, scossa e traboccante vi sarà versata nel grembo, perché con la misura con cui misurate, sarà misurato a voi in cambio». 

18/03/2015
RINNOVO DEL BATTESIMO 2^  parte  (Acqua, Olei, Luce)

Carissimi figli, nel battesimo, con l'immersione nell'acqua di salvezza, noi abbiamo avuto la liberazione dal male e dal peccato e ci è stata concessa la libertà dei Figli di Dio. Ricordiamo oggi quel momento nella lode per l'acqua di salvezza e nell'impegno a sconfiggere - con l'aiuto di Dio - il male che è in noi e intorno a noi. Come nel battesimo, rendiamo gloria a Dio per l'acqua di salvezza. In essa voi vi segnerete tra poco col segno della Croce.

07/03/2015

Sensibili a questa Giornata, coscienti dei limiti personali ed ecclesiali nei confronti delle tematiche legate all’universo femminile, pensiamo che la cosa migliore, per onorare tutte le donne e celebrare la Festa della donna, sia offrire a tutti alcune riflessioni. 

 

05/03/2015

Gesù rivela il Padre misericordioso "che rimane fedele per sempre,

rende giustizia agli oppressi, rialza chi è caduto" (Sal. 146,9)

28/02/2015
CELEBRAZIONE RINNOVO DEL BATTESIMO

Nel nostro Itinerario di Iniziazione Cristiana per i ragazzi già battezzati, sono comprese due tappe che ci ricordano e rinnovano in noi la grazia del Battesimo ricevuto.

28/02/2015
LE PREGHIERE DELLA SETTIMANA IN FAMIGLIA

Diciamo insieme: Mostraci Signore la tua Misericordia

- Rivolgi i nostri occhi, Signore, solo a Te Figlio prediletto del Padre, l’Amato, e fa’ che ascoltiamo solo Te; libera il nostro cuore dalle suggestioni del male che corrompe la nostra mentalità, e la maniera concreta di vivere; trasfigura e trasforma la nostra vita nella luce della tua esistenza. Noi ti preghiamo

 

21/02/2015
1^ di Quaresima: domenica della Liberazione dal male

La nostra comunità, come Gesù e per mezzo di Lui, oggi chiede di essere "perdonata e liberata dal male". Così anche noi, "condotti dalla Spirito nel deserto", come Gesù, incontriamo Dio liberatore.

La richiesta di perdono è il primo passo di questo cammino di conversione che vogliamo compiere in questo sacro tempo di Quaresima.

20/02/2015

IL CONSIGLIO PASTORALE PROPONE LE LINEE - GUIDA DELLA QUARESIMA, LE LITURGIE, LE INIZIATIVE    DI ASCOLTO E DI CARITA' CHE CI ACCOMPAGNERANNO FINO ALLA "NOTTE DELLA LIBERAZIONE" PERCHE' POSSIAMO CANTARE CON FEDE E CON GIOIA "CRISTO E' VERAMENTE RISORTO, ALLELUIA"

19/02/2015

Il  24 Febbraio 2015 ore 21:15 a S. Francesco

2° INCONTRO DI FORMAZIONE PER I CATECHISTI DELLA VICARIA

La Fede nasce dall'incontro tra 3 storie: Gesù, il ragazzo, la Chiesa

Occorre saper raccontare la nostra storia di salvezza vissuta con Cristo, che poi porti salvezza a coloro cui diamo testimonianza

19/02/2015

LE DATE DEI PROSSIMI INCONTRI DI FORMAZIONE E ALCUNE SERIE CONSIDERAZIONI

19/02/2015
Invito a Veglia di preghiera

Giovedì 26 febbraio alle 21.15 presso la nostra  PARROCCHIA S. ANTONIO

Accogliere il dono dell’ascolto, rendersi disponibili a un confronto sincero,

Mantenere fisso lo sguardo su Cristo.

16/02/2015

La famiglia credente vive di fede, di una chiara spiritualità evangelica, diviene missionaria dell'Amore alla Vita e al Signore. Il bel momento di preghiera vissuto in Parrocchia ha tracciato le linee di spiritualità familiare e ha dato a tutti l'occasione di pregare per la 13^ Festa diocesana di domenica 1 marzo.

09/02/2015

Cari amici genitori,

nella lettera iniziale di “iscrizione” al gruppo di Catechesi scrivevo: famiglia e parrocchia sono due configurazioni di chiesa, necessarie ambedue: una piccola (la famiglia), una più vasta (la parrocchia) ma l'una indispensabile all'altra e ambedue impegnate nell'educazione alla fede.

09/02/2015
FESTA DI CARNEVALE IN PARROCCHIA

Come consuetudine anche quest'anno festeggiamo il carnevale con ragazzi e  bambini e perchè no, anche grandi,  sabato 14 febbraio  dalle ore 15:00,  nel salone della parrocchia.

 Siete tutti invitati a partecipare!!!  Animeranno la festa gli educatori dell'ACR.

 Sono graditi dolcetti, fritti e leccornie varie!!

 

 

Visualizzate da 161 a 180 su 586 totali
« 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 »
HTML 5 Valid CSS
Pagina caricata in: 0.049 secondi
Powered by Simplit CMS